Iniziativa Comunitaria riferita al periodo 2000-2006. Sul territorio del GAL-Start sono stati distribuiti finanziamenti per progetti innovativi di sviluppo locale per un ammontare di € 3.727.507,42.

L'iniziativa comunitaria "LEADER", acronimo per "Liaisons Entre Actions de Developpement de l'Economie Rurale", prevede che gli stati membri promuovano una programmazione "dal basso" di azioni finalizzate a incentivare lo sviluppo delle zone rurali, caratterizzate da bassa densità di popolazione e minore diffusione dei servizi alla stessa, avvalendosi del cofinanziamento dell'Unione Europea.

Leader I ha segnato l'inizio di un nuovo approccio nei confronti della politica di sviluppo rurale che ora è ancorata al territorio, integrata e frutto di partecipazione.
Con Leader II l'approccio di Leader I viene sensibilmente esteso e l'accento è posto sugli aspetti innovativi dei progetti.
Leader + ha svolto il suo ruolo di laboratorio destinato ad incoraggiare la messa a punto e la sperimentazione di nuovi approcci di sviluppo integrato e durevole che potrà influenzare, integrare e/o rafforzare la politica di sviluppo rurale nella Comunità.
 
Leader+ è stato incentrato su tre azioni, oltre all'assistenza tecnica:
Azione 1: Sostegno alle strategie pilota di sviluppo integrato del territorio fondate sull'approccio ascendente
Azione 2: Sostegno a favore della cooperazione fra territori rurali
Azione 3: Creazione di reti